Comunicato stampa

Il Movimento 5 Stelle Di Grottaferrata ringrazia quegli elettori che hanno creduto nella possibilità di realizzare un cambiamento per Grottaferrata e hanno visto nel suo  Portavoce Candidato Sindaco Maurizio Scardecchia il volto di tale cambiamento. Nonostante il nostro sogno per ora non si sia potuto realizzare, ci riteniamo comunque soddisfatti dei risultati ottenuti: la nostra lista unica infatti è quella che ha ottenuto più voti rispetto a tutte le altre, dunque il Movimento 5 Stelle si afferma come prima forza politica della Città. Inoltre, in una consultazione in cui gli altri perdono voti, il Movimento ne ha ottenuti 130 in più rispetto alle precedenti elezioni amministrative, con un incremento percentuale di circa il 10%. Questo sta a significare che i cittadini hanno dimostrato di apprezzare il nostro lavoro e hanno seguito la nostra campagna, condotta con estrema serietà, mai denigratoria né offensiva. A riprova di ciò, proprio in questi giorni, presso il nostro comitato si sono presentati dei simpatizzanti che abbiamo avuto il piacere di conoscere durante i nostri comizi ed i nostri incontri, i quali, anch’essi delusi dal risultato elettorale, si sono messi a disposizione per dare il loro contributo. Dunque il Movimento 5 Stelle c’è sul nostro territorio, e continuerà ad esserci!

Terminato il primo turno la politica va avanti e i due candidati a sindaco che parteciperanno al ballottaggio il 25 giugno hanno contattato il Movimento 5 Stelle per conoscere gli orientamenti di voto. Il Movimento intende chiarire nel merito la propria posizione. La linea nazionale del movimento, com'è noto, prevede di non appoggiare nessuno al ballottaggio. Tale scelta è coerente con quanto proposto in campagna elettorale con il nostro programma amministrativo ed è rafforzata dalle strategie politiche e dai comportamenti adottati in campagna elettorale dai due candidati sindaco che andranno al ballottaggio. La coalizione di Andreotti è composta per buona parte dalla fallimentare amministrazione Fontana e si ritiene sicura garanzia di incapacità e prossimo commissariamento. La propaganda elettorale del candidato Bertuzzi, con calcolata precisione, attraverso un giornale locale si è resa protagonista negli ultimi giorni di una campagna elettorale di disinformazione, evocando una discarica immaginaria ai Castelli, notizia smentita in pubblico dall’europarlamentare M5S Fabio Massimo Castaldo in occasione del comizio di chiusura della campagna elettorale, nonché dal sindaco di Roma Virginia Raggi e dal vicepresidente della Camera dei Deputati Luigi di Maio, mediante comunicato stampa. Grottaferrata avrebbe necessità di una profonda e radicale discontinuità nel metodo amministrativo della Città rispetto al passato e riteniamo che nessuna delle forze al ballottaggio potrà attuarla. I programmi amministrativi di entrambi i candidati sindaco non hanno alcuna base per realizzare tale discontinuità e non sanno dare una risposta concreta e radicale di partecipazione e di lotta ai bisogni sociali. Essi non affrontano ad esempio i principali temi politici per il cambiamento: la Partecipazione dei cittadini alla vita politica, la riorganizzazione dell’ordinamento comunale (Statuto, Regolamento, Regolamento per i referendum comunali), il consumo zero del territorio e una gestione del bilancio comunale realistica che vada oltre gli slogan. Inoltre, gli schieramenti perpetuano gli schemi politici già visti nel passato e che hanno condotto Grottaferrata nella situazione attuale. Ovvero, in un tempo in cui i Comuni sono chiamati a farsi promotori di percorsi di crescita dei territori costruendo visioni, progettualità e relazioni locali ed europee, Grottaferrata è assente e la politica non è capace di generare il benessere sociale della Comunità amministrata e cioè produrre Valore Pubblico. Ovvero proprio quel Valore che il Movimento 5 Stelle di Grottaferrata ha indicato come principio fondante il proprio programma di governo.

Il nostro gruppo, costituito da persone determinate, capaci, competenti, accomunate dagli stessi ideali e dalla stessa voglia di cambiare le cose, e che oggi è in crescita, non deluderà i propri elettori e continuerà ad essere presente sul territorio cercando di fare sempre meglio. Il nostro rappresentante al Consiglio Comunale è pronto ad affrontare le sfide che si presenteranno attraverso un’azione puntuale ma sempre costruttiva e propositiva, come è già stato fatto durante la precedente giunta, nel corso della quale, tra l’altro, l’azione condotta ha consentito il conseguimento di importanti risultati.

Devi effettuare il login per inviare commenti