RAI, quanti luoghi comuni circolano su questa azienda,quante parole,quanti interessi…

Vorrei spendere due parole sullo sciopero effettuato da tutti i dipendenti il giorno 11 giugno 2014, affinchè venga diffusa la vera e dovuta informazione.

Si sciopera perché è in corso di decisione la vendita di Rai way, si sciopera per denunciare gli sprechi che questa azienda delibera giorno dopo giorno, si sciopera perché mentre tutta l’Italia è in ginocchio, le lobby Rai non tengono conto della spending review…

SIAMO TUTTI CONSIGLIERI !!!

 

Finalmente c'è l'ufficialità dei risultati, siederemo in Consiglio Comunale tramite il nostro portavoce Maurizio Scardecchia.

Questo grande risultato, che ci annovera tra i Comuni castellani con un Consigliere pentastellato, è dovuto all'impegno di tutti.

Ed è solo l'inizio.

Adesso avremo la possibilità di far sentire la nostra voce, di vigilare e denunciare ciò che va contro l'interesse della Comunità.

Continuate a sostenerci, pungolarci anche criticarci ma soprattutto aiutateci a scoprire (scriveteci) le cose che non funzionano perchè da noi dovrete pretendere il massimo.

 

a riveder le stelle

 

 

 

ogni commento è superfluo

# mazzettastaiSerenissima di Marco Travaglio
Da il Fatto Quotidiano del 5 Giugno 2014

Se esistesse ancora un minimo di decenza, milioni di persone perbene –elettori, giornalisti, intellettuali, eventuali politici e imprenditori – dovrebbero leggersi l’ordinanza dei giudici di Venezia sul caso Mose e poi chiedere umilmente scusa a Beppe Grillo e ai suoi ragazzi. Anni e anni sprecati ad analizzare il suo linguaggio, a spaccare in quattro ogni sua battuta, a deplorare il suo populismo, autoritarismo, giustizialismo, a domandarsi se fosse di destra o di centro o di sinistra, a indignarsi per le sue parolacce, a scandalizzarsi per le sue espulsioni, ad argomentare sui boccoli di Casaleggio e sul colore del suo trench, a irridere le gaffes dei suoi parlamentari, a denunciare l’alleanza con l’improbabile Farage (l’abbiamo fatto anche noi, ed era giusto farlo, ma in un paese normale: dunque non in Italia). Intanto destra, sinistra e centro – quelli che parlano forbito e non hanno i boccoli – rubavano.


Il 2 giugno le Frecce Tricolori tornano a volare sopra i Fori Imperiali in gran parata, grazie allo sponsor.

Diamo merito a Fastweb di ciò.

A questo punto, però, ci si chiede quand'è che avremo le bombe (quelle deflagranti non quelle dolci) offerte, magari, da una casa farmaceutica che produce supposte ?

E sarebbe anche ora di smetterla di usare Dio o Allah (che poi è lo stesso vocabolo in due lingue differenti) come sponsor unici di quasi tutte le guerre in essere : dovrebbe intervenire l'Antitrust !!!

Diamo la possibilità, che so, anche a qualche società petrolifera o del gas di sponsorizzare finalmente un bel conflitto !!!

Per non parlare, poi, di quei poveri produttori di armi, riforniscono tutti ma nessuno che ne parli, uno spottino se lo meritano anche loro... "Ammazza che pistola", "Bombe a mano da schianto"

Il mondo è proprio ingiusto.

A seguito di voci che ci vorrebbero schierati (?) a favore di un Candidato, Il Movimento 5 Stelle di Grottaferrata tiene a ribadire che NON intende appoggiare NESSUNO schieramento al ballottaggio che si terrà domenica prossima.

Cogliamo l'occasione, invece, per ringraziare nuovamente tutti i Cittadini che ci hanno accordato la loro fiducia, rinnovando il nostro impegno contro il malgoverno della Città.

Domenica 8 giugno, in attesa di conoscere chi sarà il futuro Sindaco, noi ce ne andremo...

 

Tutti al mareeeeeeee

 

 

il meteo di Domenica 8 giugno (così non avete scuse)

 

 

 

Pagina 8 di 10